Pecore sonore.

Come già accennato nell’ultima recensione (che trovate QUI), Murakami Haruki ha una peculiare passione per la musica, Rock&Roll e Jazz in particolare. Prima di diventare uno scrittore di fama mondiale aveva perfino aperto un Jazz Bar (il Peter Cat) insieme a sua moglie e per molti anni ne era stato il barista. Esclusivamente per voi una selezione dei brani e degli autori ascoltati dal protagonista senza nome di “Nel segno della pecora”.

1. Boz Scaggs, We’re All Alone

2. Johnny Rivens, Midnight Special

3. Brother Johnson, Ain’t We Funkin’ Now 

Last but not least:

Advertisements

Lascia un commento

Archiviato in Condimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...