Un buon non compleanno.

Oggi, due anni fa, nasceva questo blog. Ho pensato a lungo come festeggiare. Se era il caso di farlo in modo pubblico, chi invitare alla festa, la disposizione dei posti, l’ordine delle portate e il numero di forchette. Mi sarebbe piaciuto molto organizzare un gigantesco banchetto, come nelle migliori corti rinascimentali, come quelli alla fine dei fumetti di Asterix e Obelix, come un novello Trimalchione. Avevo già pronto lo scheletro d’argento e un migliaio di schiavi in cui pulirmi le mani, la murena in fricassea, il porcello ripieno di uccellini vivi e ovviamente dei cinghiali arrosto. Ma poi ho pensato che io e voi, quando moriremo gloriosamente in battaglia, arriveremo alla corte del padre Odino e con lui parteciperemo al banchetto eterno nella grande sala del Vahlalla dove, è noto, l’impavido può vivere per sempre.

Quindi ciccia. Userò questa ricorrenza per fare una cosa che mi sembra molto giusta. Ringraziare.

Grazie a chi mi ha spinto e sostenuto quando ho preso la decisione di cominciare a scrivere, ai miei amici e alla mia ragazza, che saranno tutti stufi di sentirmi parlare solo di quello.

Grazie a chi mi legge sempre e a chi mi legge meno spesso, a chi mette i mi piace e a chi mi segue solo per un #FF.

Grazie a tutta la redazione di Zenzerob, dal direttore generale a quello che consegna la posta, dal capo redattore alla signora sudamericana che fa le pulizie. Per la competente informazione sulla supermercatologia che solo loro sanno fare. E per tutto il resto. Mi sento un po’ parte della famiglia.

Grazie a Mrs. Fog di Diari Alaskani che è l’unica che conosco (o che voglio seguire) a fare un vero blog, un diario di bordo personale, e che condivide con me gusti letterari e pensieri libreschi. Spero che si continui così molto a lungo.

Grazie a Marta alias McMusa e a Chiara di Le pagine strappate. Seguo la prima da poco e la seconda purtroppo da troppo tempo non scrive più. Sono due persone che dovrebbero farsi pagare per scrivere. Non c’è nient’altro da dire.

Grazie ad Alessandra di Libri nella mente, che ammiro per i gusti letterari raffinati e per l’analisi sempre competente dei libri che legge.

Grazie a Start from scratch, alla Lettrice Rampante, a Se una notte d’inverno un lettore e ad Athenae Noctua che sono sempre interessanti da leggere anche se sono troppo pigro per commentare sui loro blog (l’autenticazione è sempre un dramma).

Grazie a Tersite che mi ha dato un bellissimo premio, a Cartaresistente che mi condivide le recensioni e che sono tutti e due belli e bravi.

Grazie a Odino, ovviamente. Non vorrei beccarmi un fulmine.

Grazie a John K. H. WordPress, che ha inventato questa piattaforma in un piccolo laboratorio sugli Appalachi nel 1889 quando tutti gli altri facevano Moonshine, prima che Edison gli rubasse il brevetto e il nome mentre era sbronzo marcio nel letto di una sgualdrina. Grazie a tutti quelli che non ho ringraziato perché non mi viene in mente e perché non ho più tempo, oggi devo studiare alla grande.

Grazie a tutti ancora una volta. CRAW!

Davide.

Annunci

32 commenti

Archiviato in Uncategorized

32 risposte a “Un buon non compleanno.

  1. Auguri! Auguri! Auguri! E grazie per le belle parole, sono commossa.
    Seguo il 90% dei blog che hai citato e condivido le tue opinioni (soprattutto che sia impossibile commentare su blogspot purtroppo). Peccato per il banchetto ma stasera ho una cena importante 😉
    Buon compleanno e leggi leggi leggi e scrivi scrivi scrivi che qui fa tanto piacere 🙂

  2. Athenae Noctua

    Auguri e cento di questi compleanni, che la tua attività di blogger continui con passione ed entusiasmo!! 🙂
    Grazie per aver espresso apprezzamento per il mio blog, un giorno spiegherò come si può commentare su blogspot (non sei il primo a rilevare il problema): basta un account google oppure ricorrere al sistema nome-link… insomma, le soluzioni che abbiamo a disposizione noi Blogspotiani qui su WordPress! 😉
    Ai prossimi post e buoni festeggiamenti, anche se non alla Trimalchione! 🙂

    • Grazie! 🙂 Si, lo so che ci sono molti modi per commentare, anche inserendo il proprio account wordpress se è per questo….lo ripeto è soooooolo questione di pigrizia. Aggiunta al fatto che un paio di volte mi sono trovato a commentare dal telefono e schiacciando delle cose per sbaglio mi sono eliminato i commenti alla fine di una lunga approfondita e dettagliata argomentazione…devo ancora superare il trauma! 🙂

  3. Sara

    Non stufa mai sentirti parlare!
    Happy B. Muninn!
    🙂

  4. Tantissimi auguri al tuo blog!!!! Anche il mio ha compiuto due anni domenica 19.

  5. Rinnovo e moltiplico baci e auguri (le piume ce le metti sempre tu!).
    Occhio ai voli pindarici.

    Mary.

  6. Auguri e… grazie a te 🙂

  7. Carmelo

    Dove c’è un blog che parla di libri, io ci sono sempre ihih, tanti auguri!

  8. Già due anni?? Come vola il tempo quando ci si diverte!!!
    Mi sento uno dei più affezionati lettori, forse uno dei primi, ed anche se non ho conoscenze e competenze paragonabili ad altri tuoi lettori, mi sento un tuo sostenitore! 😉 Mi piace poter parlare di altre cose che non siano Bacco Tabacco e Venere… come dicevano quei tre amici al bar… ma questa è un’altra storia! Avanti così e soprattuto onore ad Odino e ai suoi prodi guerrieri… e speriamo che anche nel Vahlalla si possa parlare di libri, magari con un po’ de quel bön! =P

    • Due anni…con varie interruzioni…Credo che il Vahlalla sia dovuro a chi muoia combattendo per le belle lettere! Caro E. Tu sei risorsa per questo blog più di quanto tu creda. 😉 Grazie…

  9. Grazie mille per la menzione e tanti cari auguri per il tuo blog, sperando che ci intratterrai ancora con le tue mille recensioni…
    Io mi sono autoinvitata alla festa, e spero ci sia ancora qualcosa da mangiare 🙂
    Capisco bene il dramma di commentare da WordPress a Blogger visto che prima ero di questo partito 😀

  10. No ma mi hai colto di sorpresa e mi hai fatto venire la tachicardia! Grazie caro, ma soprattutto AUGURI! Sei una sicurezza e un’amabile lettura ogni volta. PS: qualcuno mi paga già per scrivere, ma il blog è l’unico ad avere il mio cuore e il mio cuore non ha prezzo 🙂

  11. Un vagone di Auguri con un po’ in ritardo, ma mi sa come funzionano le ferrovie nel nostro paese 😉 Grazie per avermi menzionata, ma accidenti sei riuscito a farmi arrossire… ;-P Beh, lo sai già che i tuoi articoli li divoro dalla prima all’ultima riga e che ogni volta resto in trepidazione nell’attesa del prossimo. Continua così, che sei bravissimo!

  12. A scoppio super-ritardato, tanti tanti auguri! Muninn ci ricorda che non di solo findus vive l’uomo. E sapere che ti senti parte della famiglia ci inorgoglisce!
    Scoperto Muninn per caso attraverso il motore di ricerca di WordPress, non lo abbiamo abbandonato più.
    Purtroppo la supermercatologia ci impegna parecchio, ma le tue recensioni sono una costante ispirazione!
    GRAZIE!
    Ciao!

  13. rob

    Ecco un post nel quale Muninn parla di Muninn. Ben si colloca, allora, il mio intervento: per la serie “LE GRANDI INTERVISTE DI ROB” (© 2014), chiedo a Muninn: qual è stato l’ultimo libro che non ti è piaciuto e che hai ritenuto non degno di essere ricordato? Sta forse male fare nomi? Giusto: facciamo cognomi. E sopratutto titoli.
    Ciao e auguri anche da parte mia (li aveva già fatti la redazione zenzerobica!)

    • Fortunatamente per me riesco a non leggere spesso libri in cui non trovo niente che mi piaccia. O che non meriti di essere ricordato, come ricordi tu. Il motivo per cui non parlo comunque di questi libri è perché cerco di essere una persona tollerante e perché penso che essere negativi sia molto più facile che dimostrare cosa c’è di buono in un libro come in tutto.

      Detto questo, ti farò due nomi e due cognomi: “Il cimitero di Praga” di Umberto Eco e a malincuore “Io sono un gatto” di Natsumi Soseki. Il primo, nonostante la cultura del suo autore riesce ad essere un libro banale e noioso. Quanto al secondo, non sono riuscito a finirlo e credo che non sia ne tra i più famosi ne tra i più belli di questo autore giapponese.

      Di nuovo grazie a te e alla redazione tutta!

  14. Grazie troppo buono, siamo soprattutto belli!
    Auguri a Muninn: un blog intelligente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...